La TTTech ottiene la certificazione per lo sviluppo di applicazioni di software critico nel settore dell’aviazione

2 luglio 2007

TTTech, uno dei principali protagonisti nel campo dei sistemi computerizzati Time-Triggered ha ottenuto la certificazione AS9100 per la progettazione di applicazioni critiche destinate all’aviazione. AS9100 rappresenta quello standard di qualità riconosciuto a livello internazionale che è stato esplicitamente definito per l’industria aeronautica.

Lo standard AS9100, basato su ISO9001:2000, garantisce la qualità, la sicurezza e l’applicazione delle soluzioni tecnologicamente più avanzate in tutti i settori dell’industria. L’ampia affermazione di AS9100 come requisito fondamentale ha indotto anche i leader dell’industria aeronautica ad inserire questo standard tra le esigenze rivolte ai propri fornitori. La certificazione conferma la competenza in materia della TTTech orientata a garantire i massimi livelli di qualità, sostenibilità ed affidabilità.

„La qualità costituisce la caratteristica fondamentale ed è quindi il fattore determinante del successo dei prodotti TTTech. La certificazione secondo AS9100 è un passo ulteriore, finalizzato a garantire i massimi standard di qualità ed a soddisfare i rigorosi criteri di sicurezza applicati dall’industria aeronautica”, dichiara Stefan Poledna, amministratore della TTTech.

L’esame di certificazione secondo AS9100 ha interessato, nell’ambito della TTTech, tutti i principali processi aventi rilievo per le applicazioni critiche destinate all’industria dell’aeromobile. L’esame formale in base ad AS9100 è stato effettuato da Bureau Veritas, impresa di punta nel settore dell’industria aeronautica sin dal 1922.

Le soluzioni TTTech aumentano la sicurezza e l’affidabilità dei sistemi di controllo distribuiti nel settore dei trasporti. Le realizzazioni di tipo time-triggered di TTTech sono utilizzate sui propri prodotti di serie dai leader mondiali dell’industria dell’automobile e dei veicoli industriali nonché da quella aeronautica, tra l’altro nell’ambito di alcune applicazioni a bordo del Boeing 787 Dreamliner e dell’Airbus A380.